MIO NONNO È MORTO IN GUERRA
Simone Cristicchi

Domenica 26 aprile 2015, ore 21cristicchi

spettacolo

MIO NONNO È MORTO IN GUERRA

Voci, canzoni e memorie della seconda guerra mondiale

di e con Simone Cristicchi

Gianluca Carrozza e Francesca Novati, costumi

Andrea Balducci, disegno audio e luci

Andrea Cocchi, videoproiezioni

contributi gentilmente concessi dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra

Mio nonno è morto in guerra è un appassionante mosaico di memorie, canzoni e videoproiezioni i cui protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, uomini e donne attraversati dal più violento terremoto del novecento, la seconda guerra mondiale. Nel racconto si alternano storie di bombardamenti nelle borgate romane, storie di fame, di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di soldati congelati nella ritirata di Russia, storie di lager e lotta partigiana: testimonianze reali e inedite raccolte dall’istrionico “cant’attore” Simone Cristicchi che, cambiando voce, abiti, musiche e atmosfere, dà vita a ogni singolo personaggio e riesce a commuovere e far sorridere amaramente su una delle più grandi tragedie mai accadute. I suoi racconti sono schegge di vita e aneddoti fulminanti, e si compongono di parole a volte delicate come cristallo, a volte taglienti come lame affilate. Voci autentiche che raccontano la stupidità, l’assurdità della guerra: di una guerra che non è mai finita.